Condizioni di vendita

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

1. Le seguenti clausole e condizioni generali regolano la vendita delle merci del venditore. L’impegno del venditore a vendere tali merci diventa vincolante solo dopo l’emissione da parte di quest’ultimo di una conferma scritta dell’ordine o di una fattura, se antecedente. Inoltre, l’accettazione di consegne parziali o totali e/o, a seconda del caso, il pagamento anche parziale da parte del compratore, costituisce accettazione delle condizioni di vendita del venditore. Dette condizioni generali devono intendersi accettate dal compratore anche se difformi dalle proprie condizioni generali d’acquisto, e prevalenti su queste ultime. Nessuna modifica delle presenti condizioni generali può avere efficacia a meno che non sia espressa per iscritto ed accettata da entrambe le parti. Il contratto relativo alla vendita di merci non può essere ceduto o trasferito dal compratore, in toto o in parte, senza l’assenso scritto del venditore.

2. Le merci spedite entro i termini di validità formalizzati nell’offerta, saranno fatturate al prezzo quotato dal venditore. Il prezzo di eventuali merci da inviare al di fuori dei termini di validità formalizzati nell’offerta può essere aumentato dal venditore a seguito dell’invio al compratore di un’apposita notifica scritta almeno dieci (10) giorni prima della decorrenza dell’aumento stesso. Detto aumento di prezzo è applicabile alle merci spedite dopo la decorrenza indicata nella notifica a meno che, prima di detta data, il compratore annulli il proprio ordine relativo alla quota di merci non consegnata e soggetta all’aumento stesso. Resta espressamente inteso che il venditore non può esercitare il diritto sopra specificato nel caso in cui il ritardo della spedizione sia a lui imputabile.

3. PAGNONI S.R.L. si riserva piena titolarità e proprietà delle merci consegnate fino al pagamento a saldo del corrispettivo delle fatture. Il trasferimento della proprietà delle merci ha luogo solo all’atto del saldo delle fatture corrispondenti. Con decorrenza dalla consegna, in conformità delle norme ICC Incoterms citate dal venditore, il compratore si assume la piena responsabilità di qualsiasi perdita o danno subito e/o causato dalle merci stesse. Il compratore è autorizzato a trattare e/o disporre delle merci consegnate, ma solo nel contesto delle proprie normali attività. Questa autorizzazione va considerata risolta automaticamente in caso di morosità del compratore nei confronti del venditore. In caso di morosità del compratore nei confronti del venditore, il compratore si impegna a consentire l’accesso dei rappresentanti del venditore alle proprie sedi, in modo da permettere loro di determinare la quantità di merci rimasta in magazzino ed organizzare la rimozione delle merci stesse.

4. Condizioni di trasporto formalizzate in offerta.

5. Il rischio di perdita passa al compratore in conformità alle norme ICC Incoterms 2010 citate dal venditore.

6. Il peso misurato dal venditore presso i punti di spedizione fa testo salvo errore manifesto.

7. I termini di pagamento del venditore corrispondono a quelli quotati direttamente al compratore. II mancato rispetto delle condizioni del venditore costituisce un’inadempienza senza necessità di ulteriore comunicazione. Le fatture non pagate entro la scadenza sono soggette ad una penale pari al tasso “Euribor” del relativo mese maggiorato del 3% più i costi sostenuti dal venditore, in modo da riflettere le spese di notifica dei saldi attivi scaduti. Qualora il compratore non ottemperi ai termini di pagamento o il venditore riceva indicazioni dell’inadeguatezza della capacità finanziaria del compratore, il venditore può a proprio insindacabile giudizio, richiedere il pagamento di tutti i saldi insoluti, in scadenza o meno, e/o cancellare tutti gli ordini inevasi e rifiutarsi di eseguire ulteriori consegne senza averne prima ricevuto il pagamento in contanti o con idonee garanzie. Il venditore si riserva espressamente il diritto di risolvere il contratto di vendita di merci in caso d’inadempienza del compratore nel pagamento degli importi dovuti.

8. Le merci non pagate non possono né essere date in pegno, né trasferite ad alcun titolo.

9. Se, per un motivo qualsiasi, il venditore fosse incapace di soddisfare la domanda totale di merci ordinate, egli può assegnare le proprie merci disponibili a sua discrezione a qualunque acquirente (compreso il venditore e le proprie affiliate) o eseguire parziali spedizioni nel modo da lui ritenuto equo e pratico, senza assumersi alcuna responsabilità per il conseguente mancato adempimento.

10. Qualora il compratore non accettasse le merci in conformità ai termini di consegna originariamente specificati dal venditore, quest’ultimo potrà, a proprio insindacabile giudizio, differirne la consegna o cancellarne la vendita senza previa notifica al compratore. Tale differimento o cancellazione non influisce sulla parte rimanente dell’ordine.

11. Il venditore garantisce che le merci vendute ai sensi del presente contratto sono conformi alle relative specifiche. Tale garanzia viene applicata alle sole merci di prima qualità e non si applica agli eventuali scarti, né alle merci vendute come sottostandard dal venditore. Il compratore si assume ogni rischio e responsabilità in relazione ai risultati ottenuti usando le merci, sia da sole sia in combinazione con altri prodotti.

12. Nel caso in cui le merci vengano sottoposte da chiunque a qualsivoglia processo dopo la loro vendita, qualsiasi garanzia del venditore decade, poiché limitata alle merci nelle condizioni di vendita.

13. Il venditore garantisce che la vendita delle merci ai sensi del presente contratto non viola alcun brevetto nella nazione di origine. Non viene data nessun’altra garanzia in relazione ai brevetti.

14. Viene espressamente riconosciuto che qualsiasi informazione tecnica fornita dal venditore in merito all’uso dei propri prodotti viene offerta a titolo gratuito e che il venditore non si assume alcun obbligo o responsabilità in relazione a qualsivoglia informazione offerta o risultato ottenuto, visto che tali informazioni sono fornite ed accettate a completo rischio del compratore.

15. Non viene assunta alcuna responsabilità per nessun ritardo di esecuzione o mancato adempimento, imputabile a circostanze estranee al ragionevole controllo di una qualsiasi delle parti, compresi a titolo esemplificativo incendi, esplosioni, incidenti, allagamenti, controversie sindacali o scarsità di manodopera, guerra o mobilitazione, azioni governative, incapacità di ottenere materiali adatti, attrezzature, carburante, energia o trasporti. Le quantità di merci interessate da tali circostanze possono essere annullate senza pregiudizio, ma i diritti ed i doveri delle parti rimangono inalterati.

16. I containers o contenitori a rendere del prodotto, consegnati ma non venduti ai sensi del presente contratto, sono proprietà del venditore ed il compratore concorda di restituirli intatti, spese di spedizione a carico del ricevente, alla destinazione indicata dal venditore entro il periodo da quest’ultimo specificato.

17. Nessuna rivendicazione di alcun tipo, relativa sia alle merci consegnate sia alla loro mancata consegna, può superare l’importo del prezzo di acquisto delle merci in relazione alle quali vengono rivendicati danni. Il venditore non accetta alcuna responsabilità in merito a qualsivoglia danno indiretto o emergente, o perdita di profitti. La mancata notifica di un reclamo entro sessanta (60) giorni dalla data di consegna di merci palesemente difettose, o dalla data stabilita di consegna in caso di mancata consegna delle merci, a seconda dei casi, costituisce una rinuncia da parte del compratore a qualsiasi rivendicazione relativa a tali merci. I difetti occulti devono essere notificati al venditore non appena vengono scoperti. Nel caso in cui un reclamo del compratore venga accettato, il venditore ha l’opzione di riparare o sostituire le merci difettose o di concedere al compratore uno sconto appropriato. Le merci soggette a reclamo non possono essere rese al venditore o altrimenti smaltite, trattate o trasferite senza il permesso del venditore stesso.

18. I presenti termini e condizioni sono soggetti e redatti in conformità alle leggi italiane. Per qualsiasi controversia relativa al presente contratto sarà competente il Foro di Bergamo, fatto salve eventuali disposizioni contrarie stipulate per iscritto dalle parti

Pagnoni Srl
Indirizzo

Via Biancana, 1/D – 25030
Paratico (Brescia) Italia

Telefono

+39 030 2062412

Fax

+39 035 917899

Pec

mail@pec.pagnonisrl.it

E-mail

info@pagnonisrl.it

Per informazioni e preventivi sulla realizzazione di guarnizioni industriali a disegno:

Contattaci